La tua posizione :Home | Testi Canzoni Ani Difranco | Testo Canzone Rush Hour
SPONSORED
Rush hour
And the day’s dawning
The rain came
And pushed me under the awning
The puddles grew and threw themselves at me
With every passing car
I’m shielding my guitar
And there were some things that i
Did not tell him
There were certain things
He did not need to know
And there were some days
When I did not love him
He didn’t understand me
And I don’t know why
I didn’t go
He said change the channel
I’ve got problems of my own
I’m so sick of hearing about drugs
And aids
And people without homes
And I said, well,
I’d like to sympathize with that
But if you don’t understand
Then how can you act
I expected summer to be there in the morning
I woke to the alarm
But she was out of arms reach
Sneaking out
On silent thighs
That were spent and sore
From the hot nights that came before
He said I looked for you
I don’t know why
I said I was wearing black so you could
See me against the sky
Take your big leather boots
And your buckles and your chains
Put them on a downtown train
I expected he would be there in the morning
I awoke to the alarm
He was still in arm’s reach
But his body was just a disguise
His mind had wandered off long ago
You see in his eyes
Love isn’t over when the sheets are stained
In my head there remains
So much left to be said
Make me laugh, make me cry, enrage me
But just don’t try to disengage me

NOTA:Traduzione a titolo indicativo e l'uso di
SPONSORED

Testo Canzone Rush Hour (Testo Canzone Rush Hour Italiano Translator)



Rush hour
E l''alba del giorno
La pioggia è venuto
E mi ha spinto sotto il tendone
Le pozzanghere crebbero e si gettarono su di me
Con ogni macchina di passaggio
Io sto schermatura mia chitarra
E c''erano alcune cose che ho
Non dirgli
C''erano alcune cose
Non aveva bisogno di sapere
E ci sono stati alcuni giorni
Quando non ha fatto amare lui
Non mi capiva
E non so perché
Non è andato
Ha detto di cambiare il canale
Ho avuto problemi di mio
Sono così stanca di sentir parlare di farmaci
E l''aids
E la gente senza case
E ho detto, bene,
Vorrei simpatizzare con quello
Ma se non si capisce
Allora come si può agire
Mi aspettavo l''estate per essere lì al mattino
Mi sono svegliato all''allarme
Ma lei era fuori dalla portata di braccia
Furtivamente fuori
Sulle cosce silenziose
Che sono stati spesi e dolente
Dalle notti di calde che è venuto prima
Ha detto che ho guardato per te
Non so perché
Ho detto che indossavo nero, così si potrebbe
Mi vedi contro il cielo
Prendere gli stivali in pelle grande
E il tuo fibbie e le catene
Metterli su un treno centro
Mi aspettavo che ci sarebbe la mattina
Mi svegliai all''allarme
Era ancora a portata di mano
Ma il suo corpo era solo un travestimento
Sua mente aveva vagato tempo fa
Si vede nei suoi occhi
Amore non è finita quando i fogli sono macchiati
Nella mia testa rimane
Sinistra così tanto da dire
Mi fanno ridere, mi fanno piangere, imbestialire me
Ma non provate a disinserire il me

NOTA: Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari. Tutti i testi forniti per gli scopi educativi soltanto.
SPONSORED

Commenti

Testi CanzoniAni Difranco

Canzoni popolari